Festival / Workshop

Io faccio, dunque sono

WORKSHOP #2

Le iscrizioni al workshop sono chiuse per esaurimento posti.

La rivoluzione dei «nuovi makers» in scena al CTWF 2013
Libera il "maker" che è in te partecipando a "Faccio, dunque sono", un workshop a numero chiuso dedicato ad illustrare la nuova frontiera dell'artigianato digitale e le sue molteplici applicazioni. La cultura digitale sta trasformando il mondo degli oggetti fisici: prepariamoci ad un futuro fatto di tante piccole fabbriche personali e un movimento inarrestabile di "artigiani" che sta esprimento la propria creatività e sovvertendo il tradizionale rapporto tra consumo e produzione industriale. Durante il laboratorio avrai modo di capire come nasce e cosa significa questo inedito approccio al tema del progetto che vede l'Italia all'avanguardia. Avrai anche modo di sperimentare come funzionano concretamente le nuove tecnologie di fabbricazione digitale (ad esempio la stampa 3D) che sono alla base di questo modello di lavoro che promette in futuro di generare nuovi modelli di business e nuove figure professionali.
Durante il workshop i partecipanti, divisi in gruppi, saranno introdotti a questa rivoluzione digitale sia attraverso la presentazione di una serie di stimoli e casi emblematici che attraverso una vera e propria esercitazione da realizzarsi nell'ambito della giornata e tesa a dimostrare le potenzialità tecniche della stampa 3D.

a cura di ENRICO BASSI (OFFICINE ARDUINO) e GIORGIO OLIVIERO (TODO)
Enrico Bassi è stato coordinatore di Fablab Italia, primo fablab italiano e attualmente lavora presso Officine Arduino, il fablab di Torino. Tiene corsi e workshop di tecnologie tradizionali e di Digital Fabrication in diverse università, tra cui la NABA di Milano, SUPSI di Lugano e Politecnico di Torino. Il Fablab è un laboratorio aperto a chiunque voglia realizzarsi un proprio progetto. Può trattarsi di un prototipo di un nuovo prodotto, così come la semplice stampa 3D di un file scaricato dalla rete. Il principale obbiettivo di Fablab è infatti quello di diffondere la conoscenza delle tecnologie digitali e far conoscere un modo di produrre personalizzato, in real time e diffuso sul territorio. Alla base della nascita e crescita di questi progetti c'è spesso un approccio opensource e basato sulla condivisione.
Giorgio Oliviero è un interaction e visual designer, Giorgio si è formato all'Interaction Design Institute di Ivrea ed è uno dei soci fondatori dello studio ToDo, dove coordina le attività di ricerca e progettazione di prodotti, sistemi e servizi interattivi. Giorgio insegna allo IUAV di Venezia, alla VCU Qatar, all'Università di Siena e alla SUPSI di Lugano.

modalità di partecipazione: su iscrizione, a pagamento
costo: 25 euro
dove: TDB
quando: 3 maggio 2013 - ore 11,00-16,00
durata: 5 ore
porta con te: Per questo workshop non servono conoscenze di elettronica o informatica, porta con te il tuo pc e una buona dose di voglia di sperimentare. Ti aspettiamo!
per approfondire:
www.fablabtorino.org
www.arduino.cc
www.futuroartigiano.com
Lastampa.it - Arrivano i makers, i nuovi artigiani dell'era digitale
bibliografia:
Anderson Chris, Makers. Il ritorno dei produttori. Per una nuova rivoluzione industriale - Rizzoli Etas 2013
Sennett Richard, L'uomo artigiano - Feltrinelli 2012
Micelli Stefano, Futuro artigiano. L'innovazione nelle mani degli italiani - Marsilio 2011

BLOG ctwflive

TWITTER

facebook